venerdì 6 gennaio 2017

A palmi chiusi



Spirito libero
Tenera luce
le mani aperte
la mia cicatrice
Ombra nascosta
i miei pensieri
Oh carne tremula
di desideri.

Nulla portavo
E ad ogni passo
sentiero le orme
un piccolo Masso
cieco seguivo
la mia convinzione
fede sudario
o eterna ragione.

Ad ogni goccia
dal cielo caduta
seguivo una stella
di rosa vestita
per ogni spina
chiudevo le mani
i palmi chiusi
del mio domani.

Braccia distese
tra nessun dono
piccolo gesto
gioia e perdono
così nel cielo
la mia cicatrice
diviene cura
E rinasco felice.....

Pix promenade.....