martedì 26 gennaio 2016

Il labirinto dell'amore



Sei l'anima calda
che d'inverno sfiora la pelle
porta di un  labirinto 
dentro il quale vorrei perdermi.

Ti cerco
tra mille strade diverse
bagnate dal tuo odore
mentre calpesto la stessa ombra.

I passi si allontanano
sento il suono della tua voce
cerco di cogliere il sapore
ninfa vitale dei miei pensieri.

Asciutta rimane la bocca
patisce la sete
attende il ristoro
tra morbide labbra.

Finalmente
nel mio labirinto 
ho smesso di bere
dissetandomi alla tua fonte eterna. 

Pix Promenade